home search menu
Magistratura e società
Un anno di Questione Giustizia online (EBOOK)
L'antologia del 2013 in formato epub per tablet, pc e smartphone con gli articoli più letti e gli indici con tutti gli autori e gli articoli
Un anno di Questione Giustizia online (EBOOK)

L’anno 2013 volge al termine.

Finiamo l’anno, allora, invocando quello che invocavamo alla fine dello scorso: una giustizia più efficace; un lavoro più sicuro; luoghi di detenzione che rieduchino i condannati e ne rispettino la dignità; politiche di accoglienza per i rifugiati; rispetto per il territorio, i beni comuni, il patrimonio storico del paese.

A  febbraio moriva Dworkin, ricordando a noi tutti il dovere di prendere i diritti sul serio. Ce lo ha ricordato anche Rodotà con il volume laterziano che afferma il diritto di avere diritti. E’ appena uscito, sempre per Laterza, l’ultimo lavoro di Luigi Ferrajoli che sui diritti fonda la ragion d’essere  della democrazia.

Nel 2013 è cominciata l’avventura di Questione Giustizia on line, che ha avuto un crescente successo, raggiungendo centinaia di lettori al giorno e molte migliaia al mese.

Abbiamo dato un’occhiata agli articoli più letti e graditi.

E subito ci siamo resi conto che, noi redazione e voi lettori, abbiamo affrontato la cronaca, i lavori parlamentari, i lavori consiliari, le decisioni della corti nazionali ed internazionali proprio seguendo la lezione di Dworkin, Rodotà e Ferrajoli.

Ogni vicenda di attualità, dai marò in India al caso della Shalabayeva, dalla tragedia di Lampedusa alla morte di Priebke è stato letto nell’ottica dei diritti.

Dalla (alfine deludente) vicenda degli stage negli uffici giudiziari alla violenza di genere, dal negazionismo all’omofobia: abbiamo seguito (spesso pungolato, a volte plaudito, altre volte contestato) il faticoso lavoro del Parlamento.

Ed ancora, i temi più scottanti della giurisprudenza, dalle vicende eticamente sensibili agli effetti della crisi economica sui reati commessi dall’imprenditore, dalla rappresentanza sindacale alle prime decisioni in materia di processo telematico. Abbiamo cercato di individuare i filoni giurisprudenziali più interessanti, promuovendone la conoscenza e stimolando il confronto, sempre cercando il punto di vista esterno e cercando di ragionare come giudici europei. Di qui, l’attenzione alle decisione della Corte Europa per i diritti dell’uomo e della Corte di Giustizia, oggetto di specifiche rubriche (le pillole).

Quasi fosse una strenna, abbiamo raccolto gli articoli più letti e li riproponiamo in questo epub come fossero capitolo di un unico volume. Buona Lettura!

 

 

*Questione Giustizia 2013 è in formato epub, scaricabile e fruibile su Ipad e qualsiasi altro tablet (o pc e smartphone) come un normale ebook. Basta scaricare il file da questo link. Per Ipad e Iphone il browser consigliato è Safari. Come software per la lettura si consiglia Adobe Digital Editions Home (Windows e Mac) o iBooks (Mac)

13 dicembre 2013
Se ti piace questo articolo e trovi interessante la nostra rivista, iscriviti alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti sulle nuove pubblicazioni.
Incubi da giorni qualunque
Incubi da giorni qualunque
di Massimo Ferro
Recensione al libro di Bruno Capponi, Esi, Napoli 2016
8 ottobre 2016
La ricchezza dell’esserci per davvero
La ricchezza dell’esserci per davvero
di Fabio Gianfilippi
Una proposta di lettura di “Eccomi” (Guanda, 2016) di Jonathan Safran Foer
1 ottobre 2016
Una semplicità niente affatto banale
Una semplicità niente affatto banale
di Luigi Marini*
Recensione a Michela Murgia, “Futuro interiore”, Einaudi, Torino 2016
24 settembre 2016
In ricordo di Ermanno Rea
In ricordo di Ermanno Rea
di Alfredo Guardiano
"L'idea che sia impensabile un comunismo allegro, umano, garbato, perfino 'leggero', fa il paio con l'idea che non possa esistere in natura il napoletano silenzioso, ordinato, malinconico, legalitario fino all'ossessione. Il fatto è che certi luoghi comuni sicuramente facilitano la vita, però non la spiegano"
17 settembre 2016
Un anno di Questione Giustizia online (EBOOK 2015)
Un anno di Questione Giustizia online (EBOOK 2015)
L'antologia del 2015 in formato epub: per tablet, pc e smartphone, con gli indici analitici per autori e articoli
21 dicembre 2015
"Sfrattati": entro nella vita delle persone per farle uscire di casa
di Bruno Capponi
Recensione al libro di Giuseppe Marotta, Corbaccio, Milano, 2015
20 luglio 2015
Magistrati e Resistenza: storie da non dimenticare
Magistrati e Resistenza: storie da non dimenticare
di Carlo Brusco
In occasione del settantesimo anniversario della liberazione un ricordo dei magistrati uccisi dai nazifascisti
25 aprile 2015
L'uomo che schioccava le dita di Fariba Hachtroudi
L'uomo che schioccava le dita di Fariba Hachtroudi
di Maria Giuliana Civinini
Un manifesto contro la tortura, un canto all'amore
12 aprile 2015
Massimo Ferro,
Massimo Ferro, "Non avrai le mie parole"
di Donatella Salari
Recensione di un romanzo rigoglioso di parole vive
11 aprile 2015
Bruno Capponi, l'umorista post-moderno
di Umberto Apice
Recensione a Chi nasce quadro può morire tondo, Novecento Editore, 2013
8 febbraio 2015
Newsletter


Fascicolo 1/2017
Il diritto di Crono
Il multiculturalismo e le Corti
Magistratura e società
In ricordo di Stefano Rodotà
Il Giudice delle donne
Il Giudice delle donne
di Rita Sanlorenzo
Il romanzo di Maria Rosa Cutrufelli (Frassinelli, 2016) narra di una vicenda lontana oltre un secolo, ma che ancora oggi merita memoria perché ha segnato in qualche misura la storia del costume, nonché della giurisprudenza, del nostro Paese
10 giugno 2017
Pio La Torre, un innovatore politico
Pio La Torre, un innovatore politico
di Nando Dalla Chiesa
Pochi uomini hanno avuto un rapporto così diretto con le trasformazioni di quella che poi avremmo imparato a chiamare Cosa Nostra. E ancor meno uomini ne hanno compreso i mutamenti adeguando nel tempo le forme e le prospettive della propria azione conflittuale
8 giugno 2017
Ricordo di Pio La Torre
Ricordo di Pio La Torre
di Giuseppe Zupo
Il Pci dette mandato all’avv. Giuseppe Zupo di costituirsi per la parte civile nel processo per l’assassinio di Pio La Torre. In questo breve scritto egli ricorda Pio La Torre e tratteggia, dal suo punto di vista, lo svolgimento della vicenda processuale dalla fase delle indagini preliminari, al processo e alla successiva rimessione del suo mandato di avvocato per la parte civile per conto del Pci poi Pds
30 maggio 2017
Prima della bomba di Capaci
Prima della bomba di Capaci
di Piergiorgio Morosini
Recensione al volume di Giovanni Bianconi L’assedio. Troppi nemici per Giovanni Falcone (Einaudi – Stile Libero Extra, 2017)
22 maggio 2017
Lo <i>scandalo</i> dell'ergastolo
Lo scandalo dell'ergastolo
di Riccardo De Vito
Recensione al Manuale sulla pena dell’ergastolo di Claudio Conte (collana Il diritto in Europa oggi, Key editrice, maggio 2017)
20 maggio 2017