Newsletter del 25 Ottobre 2019 Versione web
SPECIALE
L’eredità di un giudice
Scritti per Carlo Maria Verardi
 
In evidenza
 
 
di Silvia Albano
La famiglia tutelata dall’ordinamento si identifica sempre più con il luogo degli affetti, perdendo di rilevanza il legame genetico tra i componenti. (Dalla Relazione tenuta il 10 settembre 2019 al corso della Scuola Superiore della Magistratura)
 
Una conquista di civiltà in grado di restituire dignità al compito valutativo proprio della magistratura di sorveglianza e di responsabilizzare il sistema penitenziario come impone l’articolo 27 della Costituzione
 
di Claudio Castelli
Il progetto proposto dalle Camere penali, nel complesso punitivo, dà vita a una magistratura ridimensionata diversa da quella pensata dalla Costituente
 
di Gian Domenico Caiazza Presidente Unione Camere Penali Italiane
Inauguriamo oggi anche la nuova rubrica Tribuna aperta, spazio destinato al “punto di vista esterno” che noi avvertiamo come necessità prima ancora che come rispetto della regola di un doveroso contraddittorio su temi in discussione. In occasione dell’astensione degli avvocati del 25 ottobre prossimo, motivata dalla riforma della prescrizione dei reati, ospitiamo l’intervento dell’avv. Gian Domenico Caiazza, Presidente dell’Unione Camere Penali Italiane
 
La Commissione europea per l’efficacia della giustizia (CEPEJ), La Commissaria per i diritti umani, Pillole dal Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa, Pillole dall'Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa
 
 
 
RIVISTA TRIMESTRALE
Fascicolo 2/2019
Famiglie e Individui. Il singolo nel nucleo
Il codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza: idee e istituti
 
Vi auguriamo una buona giornata
© 2019 Questione Giustizia - ISSN: 2420-952X
Questione giustizia è una pubblicazione online
editata dalla Associazione Magistratura Democratica
direttore editoriale: Nello Rossi
vicedirettori: Vincenza (Ezia) Maccora e Rita Sanlorenzo
segreteria di redazione: Mosè Carrara
contatti: redazione@questionegiustizia.it