home search menu
Osservatorio internazionale / giudici e PM in Europa e nel mondo
L'Italia non è un paese sicuro
per richiedenti asilo
di Fulvio Vassallo Paleologo
Università di Palermo

Riflessioni a margine della sentenza del Tribunale amministrativo di Francoforte: le condizioni dei richiedenti asilo in Italia

7 ottobre 2013
Se ti piace questo articolo e trovi interessante la nostra rivista, iscriviti alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti sulle nuove pubblicazioni.
“Vergogna ed esclusione. L’Europa di fronte alla sfida dell’emigrazione”
“Vergogna ed esclusione. L’Europa di fronte alla sfida dell’emigrazione”
di Mariarosaria Guglielmi
Pubblichiamo l'intervento tenuto a Padova lo scorso 27 marzo, in occasione della presentazione del volume curato da Umberto Curi (Castelvecchi)
20 aprile 2017
Intermediazione e sfruttamento del lavoro: luci e ombre di una riforma necessaria. Come cambia la tutela penale dopo l’approvazione della legge n. 199/2016
Intermediazione e sfruttamento del lavoro: luci e ombre di una riforma necessaria. Come cambia la tutela penale dopo l’approvazione della legge n. 199/2016
di Francesco Gianfrotta
Emergenza criminale, il caporalato? Forse non lo è, considerando che si tratta di una questione di rilevanza penale di lunga data e presente anche nel Nord del Paese. Ma, come si vedrà, la riforma approvata dal Parlamento, pur contenendo importanti novità sul piano della repressione e della prevenzione del fenomeno, non è priva di lacune ed aspetti critici
1 marzo 2017
Migranti, Italia condannata dalla CEDU per trattenimenti illegittimi
Migranti, Italia condannata dalla CEDU per trattenimenti illegittimi
di Francesca Cancellaro
Commento a CEDU, Grande Camera, sent. 15 dicembre 2016, Khlaifia e altri c. Italia
11 gennaio 2017
Immigrazione: non servono riforme al buio
Immigrazione: non servono riforme al buio
di Simona De Napoli
Considerazioni sul progetto governativo di riforma processuale in materia di protezione internazionale ed immigrazione
21 luglio 2016
Le organizzazioni criminali e il traffico di migranti*
Questione curda e protezione internazionale in una recente sentenza della Corte d'Appello di Bari
La rilevanza penale del fenomeno migratorio
Ricordiamoci dei diritti degli immigrati
Ricordiamoci dei diritti degli immigrati
di Guglielmo Taffini
Le linee guida del Consiglio d'Europa in materia di immigrazione
24 settembre 2015
Il naufragio
di Vittorio Gaeta
Un'opera teatrale racconta l'affondamento dell'imbarcazione albanese Katër i Radës, avvenuto nel canale d'Otranto il 28 marzo 1997
26 ottobre 2014
Smuggling di migranti
di Giuseppe Licastro
Le linee guida della D.N.A. per la soluzione dei problemi di giurisdizione penale e possibilità di intervento nel quadro del contrasto al fenomeno del traffico di migranti “alla prova” dell’incidenza del Reg. (UE) n. 656/2014*
11 ottobre 2014
Newsletter


Fascicolo 1/2017
Il diritto di Crono
Il multiculturalismo e le Corti
Osservatorio internazionale
CGUE, pillole di febbraio
CGUE, pillole di febbraio
di Alice Pisapia
Le più interessanti pronunce della Corte di Giustizia dell'Unione emesse a Febbraio 2017
13 aprile 2017
Sessant'anni dai Trattati di Roma: ciò che dobbiamo alla giustizia dell’Unione
CEDU, pillole di gennaio
CEDU, pillole di gennaio
di Alice Pisapia
Le più interessanti pronunce della Corte Edu emesse a gennaio 2017: Principio di non discriminazione, diritto alle visite coniugali per i detenuti in custodia cautelare (Romania); Diritto alla libertà di espressione, proporzionalità della sanzione (Grecia)
24 marzo 2017
Violenze in danno di soggetti vulnerabili, tra obblighi (secondari) di protezione e divieto di discriminazione di genere. Corte Edu, 2 marzo 2017, Talpis c. Italia, ric. n. 41237/14 (non definitiva)
Violenze in danno di soggetti vulnerabili, tra obblighi (secondari) di protezione e divieto di discriminazione di genere. Corte Edu, 2 marzo 2017, Talpis c. Italia, ric. n. 41237/14 (non definitiva)
di Roberto Conti
La condanna dell’Italia interpella i temi del rapporto degli individui, vulnerabili e non, con lo Stato e dell’affidamento riposto nelle forze dell’ordine e nella magistratura affinché alcuni beni primari e, fra tutti, la vita e l’integrità fisica, siano protetti in modo efficace, adeguato e proporzionato da rischi che possono stimarsi come immediati e ragionevolmente prevedibili. Il fascio di questioni che la pronunzia – resa anche sotto il profilo della discriminazione per ragioni di sesso – solleva, apre nuovi orizzonti su cui l’Autore compie una prima disamina
23 marzo 2017
Due decisioni importanti del Comitato europeo dei diritti sociali in materia di licenziamento
Due decisioni importanti del Comitato europeo dei diritti sociali in materia di licenziamento
di Francesco Buffa
Il Comitato fissa alcune condizioni per i licenziamenti e indica le tutele minime spettanti ai lavoratori illegittimamente licenziati
22 marzo 2017
Il velo delle donne musulmane tra libertà di religione e libertà d'impresa
Il velo delle donne musulmane tra libertà di religione e libertà d'impresa
di Nicola Colaianni
Prime osservazioni alla sentenza della Corte di giustizia sul divieto di indossare il velo sul luogo di lavoro
21 marzo 2017