home search menu
Tag: magistratura e politica
Risultati
Articoli trovati: 4
Toghe in politica: quella voglia di regole che tradisce l’assenza di un “moralismo attivo”
Toghe in politica: quella voglia di regole che tradisce l’assenza di un “moralismo attivo”
di Donatella Stasio
La riforma in Parlamento rischia il binario morto sebbene tutti la vogliano, ma proprio questo bisogno di regole conferma un pericoloso vuoto di etica pubblica e l’incapacità di colmarlo con quelle “reazioni attive” di cui ci parla Stefano Rodotà nel suo Elogio del moralismo
27 novembre 2017
Magistratura in-politica: dopo vent’anni, presenze decimate in Parlamento
Magistratura in-politica: dopo vent’anni, presenze decimate in Parlamento
di Donatella Stasio
Dal 1996 i magistrati presenti nelle due Camere sono scesi da 22 a 5. In totale, i fuori ruolo per incarichi politici sono 9. Tuttavia, il 18% dell’opinione pubblica pensa che l’ingresso in magistratura sia un trampolino di lancio per fare politica. Così la percezione sociale sposta la bilancia più sull’”apparire” che sull’”essere” imparziali; più sulla legge che sull’etica
15 maggio 2017
Trump ed i giudici:
gli Stati Uniti fra politica e Costituzione
Trump ed i giudici: gli Stati Uniti fra politica e Costituzione
di Luigi Marini*
L’ordine esecutivo in tema di immigrazione e la decisione di appello tra Costituzione, diritti e politica
24 febbraio 2017
CSM, la risoluzione su magistrati e attività politica
Copertina
Fascicolo 3/2017
A cosa serve la Corte di cassazione?
Le banche, poteri forti e diritti deboli